EXHIBITION

JACOPO MANDICH
ANTINOMIE
5.11 – 10.12 2016

 

photo MANUELA GIUSTO

About the Exhibition

La materia rimane al centro dell’indagine dell’artista, ma la sua ricerca sviluppa una nuova fase espressiva.
Ferro, legno, pietra, stoffa, plasmati da un’energia primordiale, si fondono dando vita a strutture che attraverso forme e consistenze confluiscono in un suggestivo percorso sensoriale.
L’opera di Jacopo Mandich, potente e coinvolgente, evoca conflitti ignoti, deflagra in un immaginario sospeso tra armonie ed equilibri precari.
“La materia può interagire con la tua volontà inconscia, con un corpo eterico unico, fino a realizzare una terza materia che non è data solo dalla conpenetrazione di due materiali. E’ una magia che avolte si compie quando l’oggetto acquista una sua identità, diventa un nuovo individuo.”
Da martedì 18 ottobre sarà allestita negli spazi della galleria l’istallazione FORZE INVISIBILI.
La natura viene smembrata, tutto è impermanente, dall’unità del legno squarciato dal ferro scaturiscono totem, simulacri di mondi interiori ed esteriori.
Nel corso dei giorni FORZE INVISIBILI subirà una continua evoluzione fino a trasformarsi nell’esposizione ANTINOMIE.
Si crea, così, un coinvolgimento diretto dello spettatore che potrà apprezzare l’evolversi del lavoro artistico e le varie fasi del percorso allestitivo in corso d’opera.
Estasi e caos, luce e tenebre… ANTINOMIE di Jacopo Mandich.

Works